Salta al contenuto

Introduzione

Quando si va in una città si ha sempre la voglia di trovare qualche luogo “strano” o comunque poco conosciuto. Berlino è una città piena di luoghi nascosti e cose di questo genere. In questa mini-guida, appendice della nostra guida principale alla città, vi elenchiamo i luoghi e le attività meno conosciute della capitale tedesca.

Le attrazioni alterantive da vedere a Berlino

Friede sei mit Dir

È un murale “particolare” che si trova sulla sede di uno dei giornali più famosi della Germania, il Taz, vicinissimo a Checkpoint Charlie. L’opera è puramente satirica e fu dedicata all’ex direttore di un altro giornale famoso in patria, il Bild. Si diceva, infatti, che il direttore si fosse sottoposto ad un intervento per allungarsi in quel senso. Il nome dell’opera significa letteralmente “La pace sia con te”, ma il nome originale nasconde dei giochi di parola al suo interno. 1

Vi consigliamo di NON cercarlo online in posti affollati, anche se è abbastanza innocuo.

Rudi-Dutschke-Straße

Berlino

Spreepark

Vecchio parco divertimenti abbandonato di Berlino del 1969. È necessaria la prenotazione online anticipata (vedere qui). Il parco fu, per un lungo periodo di tempo, l’unico parco divertimenti di Berlino e il migliore di tutta la Germania dell’Est. Col passare del tempo, l’aumento dei prezzi portò ad un traffico sempre minore, fino a quando, nel 2001, chiuse per i troppi debiti. Uno dei proprietari venne accusato, successivamente, di aver cercato di trasportare ben 180 kg di cocaina, nascondendola in una delle attrazioni. Nel 2014 venne acquistato dalla città di Berlino. Oggi il parco è visitabile soltanto se accompagnati da una guida turistica 2, che si può prenotare online (scavalcare i cancelli è illegale). Si trova a qualche chilometro da East Side Gallery.

A PAGAMENTO (5€ - SOLO SU PRENOTAZIONE) (sito per la prenotazione)

Wasserweg

Berlino

Park am Gleisdreieck

Binari abbandonati
Binari abbandonati
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Ci si può fare un giro se si va al Deutsches Technikmuseum in quanto si trova proprio di fronte.

È un parco costruito su una vecchia ferrovia 3. Al centro c’è ancora il binario e ci si può fermare per farsi la classica foto sui binari, senza il rischio di essere travolti da un treno, noi l’abbiamo fatta!

Waldterrasse

Berlino

Parochialkirche

Interno della chiesa
Interno della chiesa
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Vecchia chiesa del 1695 fortemente danneggiata durante la Seconda Guerra Mondiale 4. Ora è in ricostruzione.

Klosterstraße

Berlino

Bunker di Hitler (Führerbunker)

Luogo nel quale era situato il bunker di Hitler. Oggi è un parcheggio, un cartello spiega come era strutturato 5.

Si trova qualche metro dopo il Memoriale dell’Olocausto.

Piccola curiosità: se avete visto il film Lui è tornato, che trovate anche su Netflix, nella scena iniziale il luogo in cui Hitler “risorge” è proprio questo parcheggio. 6

Gertrud-Kolmar-Straße

Berlino

Statua dell’omino del semaforo (Einheitsmännchen)

Statua dell'ampelmann
Statua dell'ampelmann
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Rimanenza di una vecchia installazione artistica del 2015 per commemorare il 25° anniversario della Riunificazione della Germania.

Mostra una versione più dettagliata del famoso omino del semaforo (Ampelmann), che per l’occasione prende il nome di Einheitsmännchen ovvero Omino dell’Unità. L’opera artistica fu elaborata dal Prof. Ottmar Hörl su commissione dello Stato Federale dell’Hesse. Lo stesso tipo di installazione fu posta anche in altri luoghi della Germania come Stoccarda e Francoforte sul Meno. 7

Si trova a qualche metro a sud del memoriale dell’Olocausto, vicino Ministergärten.

Ebertstraße

Berlino

Tempelhofer Feld

Vecchio aeroporto abbandonato di Berlino che ora funge da parco pubblico. 8

Nato come Aeroporto di Berlino Tempelhof nel 1923, è un luogo storico di notevole importanza: qui venne fondata, nel 1926, la Lufthansa 9, la compagnia aerea che precedeva la nuova Lufthansa 10, che ancora oggi effettua voli da e per la Germania. Durante il periodo nazista ricevette un notevole ristrutturamento, che lo portò ad ingrandirsi tanto da diventare uno degli edifici più grandi al mondo 9.

Dopo la caduta del governo nazista, l’aeroporto finì prima nelle mani delle truppe sovietiche e successivamente venne in quelle delle truppe statunitensi, che lo utilizzarono, in occasione della Guerra Fredda, per il famoso Ponte Aereo di Berlino 9.

Con l’apertura del Tegel nel 1975, l’aeroporto subì un grave declino di traffico, che lo portò alla chiusura nel 2008 9.

Purtroppo questo è uno dei luoghi che avevamo sicuramente in mente da visitare, ma a causa della sua distanza e del poco tempo a nostra disposizione ci è stato impossibile. Se avete la possibilità vi consigliamo di andarci, per il suo valore storico merita assolutamente una visita, soprattutto se si è amanti del mondo dell’aviazione, come lo siamo noi.

ehemalige südliche Start- und Landebahn

Berlino

Museo dello spionaggio (Deutsches Spionagemuseum)

Parte della mostra
Parte della mostra
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Museo davvero ben fatto sullo spionaggio e sulle tecniche di crittografia. Ciò che rende bello questo museo sono soprattutto gli spazi interattivi nei quali si può:

  • Giocare a cifrare e decifrare un messaggio inviato dagli altri visitatori
  • Stampare un messaggio in codice morse su un foglio di carta, da tenere come souvenir
  • Fare una foto di gruppo nel museo e stamparla gratuitamente nel museo stesso
  • Giocare ad un gioco laser, a chi fa più punti, passando attraverso una stanza con sensori laser senza toccarli, nel minor tempo possibile.
  • Provare la sicurezza della propria password con un computer e scoprire entro quanto tempo verrebbe forzata in un eventuale attacco hacker

Il museo si trova a Potsdamer Platz ed è impossibile da non notare. Il lunedì il museo è chiuso.

Potete acquistare i biglietti qui ➡️💰

Leipziger Platz

Berlino

S-Bahn Nordbahnhof

Facciata con nome della stazione S-Bahn Nordbahnhof
Facciata con nome della stazione S-Bahn Nordbahnhof
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Una delle tante “Stazioni Fantasma", è la più conosciuta soprattutto perché si trova proprio accanto al Memoriale del Muro di Berlino. Merita assolutamente una vistita, perchè al suo interno vi è un’esposizione di foto storiche risalenti soprattutto all’epoca della Guerra Fredda.

Le stazioni fantasma erano stazioni che si trovavano a Berlino Est e nelle quali era consentito il passaggio ai treni provenienti da Berlino Ovest (tre linee di Berlino Ovest avevano delle stazioni in Berlino Est), ma nelle quali non ci si poteva fermare. Al loro interno vi erano guardie armate della Germania dell’Est che controllavano che i treni non si fermassero. 11

Qui trovate un video dell’epoca sulle stazioni fantasma.

Si trova proprio accanto al Memoriale del Muro di Berlino.

Elisabeth-Schwarzhaupt-Platz

Berlino



💰

Schwerbelastungskörper

Letteralmente un corpo che supporta un carico pesante, è un “monumento” storico di Berlino che consiste semplicemente in un cilindro in calcestruzzo molto pesante (pesa all’incirca 12 650 tonnellate).

Venne realizzato dai nazisti nel 1941 con il solo scopo di fare una prova per la costruzione di un eventuale arco di trionfo e per altri monumenti che avrebbero voluto costruire a Berlino 12 (vedesi Welthauptstadt Germania e il palazzo di cui vi parlavo nella guida su cosa vedere a Berlino, nella sezione sul Deutscher Dom).

Il costo dell’intero edificio fu di circa 400 000 Reichsmark. 12 Si trova a poco più di un chilometro dal Tepelhof, quindi se vi trovate lì (visto che è lontano dal centro) approfittatene.

Rosenpromenade

Berlino

Sowjetisches Ehrenmal Tiergarten

Monumento principale senza carri
Monumento principale senza carri
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Memoriale russo dedicato agli 80mila soldati sovietici morti durante la Battaglia di Berlino 13.

Si trova nei pressi di Tiergarten, sulla strada che va dalla Porta di Brandeburgo alla Siegessäule, non potrete non vederlo, è davvero enorme.

Di solito è poco affollato.

Stadtmauer

Stadtmauer
Stadtmauer
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Vecchie mura della città di Berlino 14.

Con la Seconda Guerra Mondiale, gran parte della vecchia città storica di Berlino venne distrutta. Questi pochi metri di muro è ciò che è rimasto delle vecchie mura difensive della città antica medioevale che sorgeva nei pressi di Alexandeplatz 15.

Negli anni della Guerra Fredda, venne costruita, dal governo della Germania dell’Est, Nikolaiviertel: una serie di strutture nel vecchio quartiere di Berlino omonimo, che riprende lo stile della città antica.

Littenstraße

Berlino

Torre di controllo in Erna-Berger-Straße

Torre di controllo vicino Potsdamer Platz
Torre di controllo vicino Potsdamer Platz
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Una delle nove torri di controllo rimaste su 300 che erano presenti a tenere sotto controllo la popolazione della Germania dell’Est ed evitare che le persone scappassero scavalcando il muro. La sua posizione non è quella originaria, ma merita comunque una visita. 16

Siamo rimasti meravigliati nel vederla così priva di turismo (eravamo gli unici turisti presenti). Si trova a pochi passi da Potsdamer Platz, andando verso Checkpoint Charlie, quindi se vi trovate da quelle parti fateci contenti e date un’occhiata a questo pezzo di storia.

Erna-Berger-Straße

Berlino

Le attrazioni alternative da vedere fuori Berlino

Uscire dalla Germania e visitare la Polonia

Vista del centro città di Stettino. Il tram numero 171 viaggia in direzione Turkusowa. Sullo sfondo si vede la Cattedrale di Stettino.
Vista del centro città di Stettino. Il tram numero 171 viaggia in direzione Turkusowa. Sullo sfondo si vede la Cattedrale di Stettino.
Foto: that Rocket X 🅭 🅯 🄎

Se volete fare qualcosa di diverso potete anche uscire da Berlino e dirigervi veso Stettino, in Polonia.

Stettino è una città della Pomerania Occidentale ed era, durante la Seconda Guerra Mondiale, la terza città più grande della Germania 17. Tra le tante cose è possibile assaggiare un piatto tipico della città e visitare un bunker della Seconda Guerra Mondiale e della Guerra Fredda.

Si può fare una visita di una giornata (non si può vedere molto, chiaramente) per fare qualcosa di diverso. È davvero una bella città ed è molto colorata e caratteristica. Potete raggiungerla direttamente con il Flixbus per più o meno 20 € andata e ritorno. Il tempo di percorrenza è di circa due ore.

In alternativa potete raggiungere anche Słubice che si trova al confine tra Germania e Polonia.

Międzyodrze-Wyspa Pucka

Stettino

Casa della Conferenza di Wannsee

Abbandonando il centro città di Berlino, è possibile visitare la casa-museo nella quale si tenne la Conferenza di Wannsee, ovvero la conferenza con la quale i nazisti decisero di dare atto alla soluzione finale 18, lo sterminio degli ebrei. Oltre questo, a Wannsee c’è anche un bellissimo lago sul quale si può passare il tempo.

Se possedete una Berlin Welcome Card zona AB 💰, la carta per i trasporti di Berlino, la stazione di Wannsee è inclusa, quindi non serve fare altri biglietti.

Berlin Welcome Card zona AB e sconti

da 23 €

COMPRA SU GETYOURGUIDE 💰

Se provenite dallo Schönefeld e avete la Berlin Welcome Card per la zona ABC 💰, allora potrete raggiungere anche la vicina città di Potsdam.

Am Großen Wannsee

Berlino


💰

Questi erano i nostri suggerimenti più insoliti per Berlino, in futuro, se dovessimo ritornarci, aggiorneremo questo post con le foto e i posti ancora più alternativi che abbiamo trovato. Nei commenti fateci sapere se conoscete dei posti strani anche voi o consigliateci altre città da visitare.
Grazie per la lettura e buon viaggio!


  1. Fonte: Friede sei mit Dir su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  2. Fonte: Spreepark su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  3. Fonte: Articolo di Visit Berlin ↩︎

  4. Fonte: Parochialkirche su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  5. Video in cui viene mostrata la zona con il cartello ↩︎

  6. Fonte: Visione film + conferma su Look who’s back su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  7. Fonte: Sito web dell’ installazione artistica ↩︎

  8. Fonte: Tempelhofer Feld su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  9. Fonte: Berlin Tempelhof Airport su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  10. Fonte: Lufthansa su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  11. Fonte: Ghost stations in Berlin su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  12. Fonte: Schwerbelastungskörper su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  13. Fonte: Soviet War Memorial (Tiergarten) su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  14. Fonte: Berliner Stadtmauer su Wikipedia in lingua tedesca ↩︎

  15. Fonte: History of Berlin su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  16. Fonte: Berlin Wall su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  17. Fonte: Szczecin su Wikipedia in lingua inglese ↩︎

  18. Fonte: Conferenza di Wannsee su Wikipedia ↩︎

Hai domande, vuoi consigli o vuoi semplicemente dire la tua?

VAI AI COMMENTI

Commenti


Vuoi scrivere un commento SENZA registrarti? Clicca "Preferisco commentare come ospite", inserisci una vecchia mail o una inesistente e inizia la discussione!

Vedi anche